lunedì 2 febbraio 2015

#12 Mail, Mail e... Mail

Questa è la settimana più fredda di tutto l'inverno, non faccio altro che lamentarmi di quanto abbia mani, piedi e naso costantemente congelati! E c'è sempre qualcuno che mi dice : in America hai molta più probabilità di finire in un paese freddo, con nevicate e agenti atmosferici che ti costringono ad avere come migliore amico il plaid! 

Dopo questa piccola riflessione su quanto odio il freddo,parliamo di quanto essere un exchange student ti cambi la vita!

Ora come ora mi sento come quando a scuola bisogna scegliere i compagni con cui formare le squadre per giocare a pallaprigioniera, e non venivo mai scelta, perché? 
Perché i sport fuori dal'acqua non sono il mio forte !

Mi sento come quando hai l'uovo di Pasqua sulla mensola, ma i tuoi ti impediscono di aprirlo e goderti la sorpresa!

E sono con il corpo in questa realtà, dove devo ancora allenarmi, studiare e fare tutte le cose che ho sempre fatto, ma che ora non mi danno più stimoli perché la mia mente viaggia oltreoceano!


La vedete questa *bellissima* bustina, è la mia migliore amica, non faccio che controllare, apro e non c'è niente, apro e non c'è niente, poi una notifica e... Ci speri inizi a dire : guardo o non guardo (a pensare che prima lo facevo con i fiori "m'ama o non m'ama") ma adesso sti cavoli se non mi ama ! Voglio essere "adottata"!! Poi ti decidi, APRI e iTunes ti aggiorna sulle nuove hit del momento, Kobo ti dice che ci sono libri in offerta, professori ti scrivono per mandarti le fotocopie che dovrai studiare ( mi correggo DOVRÒ studiare!

Nessuna famiglia all'orizzonte, anche in America sanno quanto io sia insopportabilmente insopportabile! ;) 






Nessun commento:

Posta un commento